Az. Agricola Grillo Talpa

Lo sapevi che:

  • nel agricoltura convenzionale una mela viene trattata con pesticidi 31 volte in una stagione?
  • i pesticidi si trovano dal monte Everest fino alla fosse delle Marianne
  • i pesticidi hanno già fatto scomparire un terzo delle api e di altre specie in tutto il mondo
  • A causa di pesticidi, urbanizzazione e cambiamenti climatici esperti stimano una possibile estinzione totale dei insetti nei prossimi 100 anni
  • le 100 colture più importanti della nostra alimentazione dipendono al 80% dell’impollinazione dei insetti
  • la FAO (l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) dichiara una perdità del 75% della biodiversità agricola nel ultimo secolo
  • la maggior parte dei ecosistemi ancora esistenti sono a rischio della loro distruzione

Con il progetto agroecologico ‘il grillotalpa’ vogliamo;

  • renderci attivi nella ricostruzione dei ecosistemi coltivando cibo sano e favorendogli anelli mancanti del nostro ecosistema locale
  • favorire sia la biodiversità spontanea come anche quella agricola con la riproduzione delle piante/semi sopratutto di varietà locali e riproducibili
  • sperimentare le pratiche sostenibili , facendo ricerca in campo
  • vendere il nostro prodotto consegnando settimanalmente una cassetta mista di prodotti di stagione 50% BONUS
  • vendere i prodotti anche direttamente in azienda 50% BONUS

  • offrire corsi pratici e consulenza sul agroecologia e sull’autosufficenza alimentare 50% BONUS
  • costruire una relazione tra produttori e aquirenti tramite la CSA

Cos’è il sistema della CSA?

Il modello della CSA(Comunità che Supporta l’Agricoltura), che consente anche di limitare gli sprechi, non è un semplice strumento d’utilità per l’impresa agricola, perché crea comunità, coinvolgendo attivamente il cliente, che diventa così sostenitore diretto ed è incentivato a scoprire l’azienda, partecipare alle sue attività, conoscere da vicino le filiere produttive. la CSA, si basa sull’alleanza fra chi produce il cibo (i contadini) e le persone che lo mangiano (i fruitori) e opera a livello strettamente locale, valorizzando l’economia del territorio. Nato all’inizio degli anni ’70 in Giappone, è negli Stati Uniti, a partire dagli anni ’80, il modello ha trovato modo di esprimersi al meglio, in contrasto alla crescente industrializzazione del sistema alimentare. Il modello – che applica la formula win-win, garantisce il giusto compenso a chi lavora nei campi, offrendo al contempo un prezzo equo e trasparente a chi acquista – fonda infatti la sua esistenza sulla fiducia e sulla solidarietà reciproca.

Per contattarci;

Johannes Keintzel

cellulare; 340 7692916

(vi chiediamo, come prima volta, di mandare un sms per contattarci)

Via Sopramaras 140

32037 Sospirolo

Belluno (IT)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: